Saturday Update 14.04.18 Il mio studio video

🛠️ Cosa sto facendo.

WooooW!!! 1 5 . 0 0 0 persone in diretta!

Grazie! Grazie! Grazie!
Una vastità di pubblico durante questi tre giorni di diretta streaming (15 ore circa), che ho tenuto questa settimana!
Ho registrato il corso, Digital Impact 2018, senza neanche un "ciak" sbagliato (lo scorso anno avevo toppato nelle ultime 3 slide, nell'ultima lezione).
Quest'anno è andato tutto alla grande!

Per festeggiare, questa edizione del Saturday Update è diversa dal solito.

Voglio condividere con te i dettagli di TUTTA la mia attrezzatura.
Non ho tralasciato nulla (spero), con le mie note e i link per acquistare quello che ti serve.

Nel frattempo si sono chiuse le iscrizioni di Evangelisters, la mia community e siamo pronti al boarding dei nuovi membri!

Sono di rientro dal bellissimo evento di Tiziano Valentinuzzi e Andrea Grendele, con tanti info-imprenditori pronti a fare il salto di qualità.
Ieri sera sul palco ho parlato per oltre 2 ore di strategie social tutte incentrato su traffico e monetizzazione.
Una valanga di domande.
Tanta energia!
Grazie a tutti per avermi ospitato e ascoltato con tanto interesse!

embeddable_0a147be9-d569-4f14-8908-1b7190a49341.jpg

📽️ Studio Video.

Ho creato il mio studio di registrazione negli ultimi 2 anni, aggiungendo elementi utili e ottimizzando il tutto.
Ecco come è strutturato.
È un ambiente di circa 25mq, senza luce naturale, è un vero e proprio dark pit!
Quando voglio fare riprese con la luce naturale mi sposto nel mio open-space dove ho 4 porte finestre di quasi 4 metri di larghezza e alte da cielo a terra.
Nell'open-space tengo questo cavalletto con ruote della DynaSun, mentre nello studio ho la stessa versione senza ruote.

🎙️Audio.

Uso lo Yeti di Blue per registrare audio per i tutorial o se commento delle slide, è ottimo!
A questo aggiungo un paravento fono assorbente di Neewer, un cavalletto e un filtro anti-pop.
Sulla telecamere ho montato un microfono wireless RØDE, ottimo, alimentato con batterie a stilo (attualmente non disponibile, ma ti consiglio di aspettare che torni per prenderlo).
Per evitare echi e rimbombi tutte le pareti e parte del soffitto sono ricoperte da pannelli fono assorbenti, per terra invece, diversi tappeti Ikea belli spessi.

📺Video.

La telecamera principale è una Canon Legria HF G40, ottima qualità, uscita HDMI per lo streaming o per un monitor (uso questo) e tante funzioni che neanche io conosco completamente.
Quando non faccio streaming la telecamera fa output su questo mini monitor LCD, utile per gestire meglio le inquadrature.
Non uso fogli, gobbo o teleprompter, quello che mi hai visto fare in Digital Impact è tutto a braccio.
Ho anche una Canon M3 mirrorless per i video più brevi e una webcam Logitech con cui giravo i dietro le quinte.
Per la TV uso un televisore da 60" con un sistema touch screen (non ho link, mi spiace!), un monitor qualsiasi da 27" per la regia e un altro TV da 49" per i montaggi video.
Per la regia ho preso un ottimo Roland V-1HD con 4 ingressi e uscita HDMI.
Per lo streaming l'interfaccia BlackMagic Ultrastudio, che riceve il segnale HDMI dalla regia e lo porta al MacBook Pro con un cavo Thunderbolt.
Il software per lo streaming è Wirecast di Telestream mentre il servizio usato è Vimeo Live.
Per i montaggi uso principalmente Adobe Premiere, e per le cose più veloci, Screenflow di Telestream.
Infine uso un selfie stick Osmo DJI Mobile per girare i video con l'iPhone.

💡Fondali e luci.

Ho un kit di 6 luci, due laterali, 2 a 45°, una sopra di me con la giraffa e una a terra.
Sono tutte softbox con all'interno 5 lampade.
Su Amazon ci sono molti kit come questo.
La qualità della luce è molto buona ma se compri queste lampade, ti consiglio di lasciarle montate.
Gli attacchi sono molto delicati e smonta che ti rimonta, prima o poi si rompono.
Ecco perché è importante avere un luogo riservato ai video dove puoi lasciare tutto montato e pronto all'uso.
Quando non uso la TV alle mie spalle accendo anche questa ring light.
I fondali sono composti da 3 rulli di carta, attaccati al soffitto, di colore bianco, nero e verde (per il chromakey).
Ho questo set di fissaggio, e in commercio ne trovi di ogni tipo.
I fondali di stoffa costano pochissimo ma arrivano tutti piegati e devi stirarli bene se vuoi usarli.
Ti consiglio quelli di carta.

Bene, credo ci sia tutto! Spero ti sia utile!
Se ho dimenticato qualche pezzo che ti invece hai notato durante le mie riprese, fammi sapere così al prossimo Saturday Update faccio un'integrazione.

▶️ NEXT

Sta per succedere qualcosa di grandioso!
Fra circa 15 giorni inizia il workshop di Formula di Lancio del mio amico Marco Scabia, che ha la licenza ufficiale, originale, unica e inimitabile del nostro (mio e suo) mentore: Jeff Walker!!

Potrebbero interessarti anche: