Saturday Update 20.01.18 Corri in edicola!

Cosa sto facendo.

Ricordi uno degli slogan più usati fino a pochi anni fa in TV?
Quando si vendevano enciclopedie, raccolte, riviste, giornali e pochi anni più tardi, DVD?
Ho fatto parte di questo mondo per lungo tempo, come fruitore e avido lettore prima, e come agenzia di post-produzione durante l'esplosione dei DVD nei primi anni 2000.
Il mio studio infatti ha creato buona parte dei documentari, oltre a qualche film, che ha invaso le edicole in quegli anni, disegnando le interfacce, realizzando sottotitoli e ogni aspetto tecnico e grafico per la realizzazione finale del master, e quindi del prodotto.
Perché ti racconto questo?
Perché in questi giorni, dopo una lunga assenza, sono tornato in edicola a scartabellare (si dice?) fra riviste e giornali, aggirandomi fra scaffali e stand, per curiosare e per vedere se i vecchi titoli di riviste a cui ero affezionato c'erano ancora.
A parte fare un tuffo nel passato, ho riflettuto su come le cose siano cambiate drasticamente.
Ora compriamo molta meno carta, il numero di edicole è calato drasticamente e le uscite sono ridotte.
Facendo una ricerca ho visto visto che molte delle case editrici che la facevano da padrone, e che mi davano lavoro, non ci sono più.
Al di là di questi fatti, sicuramente scontati per molti e conosciuti ai più, la riflessione da fare è:
il tuo business si rinnova costantemente?
Ascolti il tuo pubblico per capire cosa vuole?
Sei capace di accorgerti dei cambiamenti e, di conseguenza, di adattarti al mercato in cui ti trovi?

Ho ripescato una email che avevo inviato ad una di queste case editrici nel 2005 in cui proponevo di "spostare" parte dei contenuti che vendevano in DVD, su un server, per iniziare a venderne anche la versione digitale. Magari solo contenuti complementari al numero uscito in edicola, oppure creando dei titoli ad hoc per il mondo Internet.
La risposta che ricevetti recitava più o meno così:
"La tecnologia web non è fatta per soddisfare le esigenze di tutti i giorni del nostro cliente medio (nota: famiglie, teenager, hobbisti), e non vediamo come le persone possano spendere soldi per qualcosa che non possono toccare. I nostri DVD sono colorati e finiscono sotto le TV dei clienti che vedendoli sono felici di aver acquistato un prodotto, non un software (!!?!!)."

Sembrerebbe un'email inviata dalla RIM (Blackberry) dopo l'uscita di iPhone o di Kodak non appena le fotocamere digitali sono entrate nel mercato.
Ma non è così.

Che ne pensi?

Cosa sto leggendo.

Un libro molto interessante e diverso dal solito è "La vita segreta. Tre storie vere dell'era digitale." di Andrew O'Hagan.
Questo giornalista racconta tre storie interessanti su due personaggi e il lato oscuro del web, argomenti che hanno radicalmente cambiato o cambieranno il nostro modo di vedere le cose, comprare, accedere alle informazioni e lavorare: Satoshi Nakamoto (presunto) inventore dei Bitcoin, Julian Assange di WikiLeaks e una interessante spiegazione del dark (o deep) web.
Una lettura alternativa e veloce che ti consiglio.

Lo trovi su Amazon qui: http://x.valerio.it/vita-segreta

embeddable_09e137c5-d3dc-4a58-aae7-13d124f03fe2.jpg

Strumenti utili.

Beacon
Uno strumento molto utile per chi ha un blog e vuole creare al volo un Lead Magnet, ovvero un prodotto digitale da inviare gratis a chi lascia la propria email.
Beacon fa un lavoro utile risparmia-tempo, andando a rastrellare i contenuti del tuo sito e riordinandoli prima, impaginandoli poi, in un comodo eBook.
In questo modo puoi riciclare i tuoi contenuti testuali e in pochi minuti averli pronti per il tuo pubblico.
Ha un piano completamente gratuito che puoi usare da subito, si interfaccia con Wordpress e Hubspot, crea PDF e non ha limiti di eBook che puoi creare.
Se vuoi aggiungere una bella copertina vai su Canva, e anche lì, in pochi minuti, puoi disegnarne una partendo da uno dei tanti template disponibili.

Puoi crearle il tuo primo eBook da qui: http://x.valerio.it/beaconapp

NEXT

La prossima settimana e la successiva sarò a Milano.
Organizziamo una cena, aperitivo, caffè?

Potrebbero interessarti anche: