i 10 Migliori Plugin Free di Wordpress

10 plugin gratuiti per wordpress

Wordpress è innegabilmente la miglior piattaforma di publishing al mondo, ma è anche in grado di fare tante altre cose. Io ad esempio ci realizzo degli e-commerce ultra professionali che nulla hanno da invidiare a Magento. In questo post ti rivelo quali siano i 10 migliori plugin di sempre per Wordpress. Sono plugin che dovresti installare sempre e comunque perché vanno a migliorare le performance del tuo sito o ad aggiungere qualche funzionalità che non trovi nell'installazione base.

Vediamoli insieme.

  1. All in One Seo Pack: riconosciuto a livello planetario come il miglio plugin per ottimizzazione SEO per il tuo Wordpress, ha poche ma potenti funzionalità che ti fanno risparmiare tempo e ti permette di configurare tutti i tuoi meta tags in automatico, per ogni post o pagina. Indispensabile!
  2. Google XML Sitemap: se qualcuno (come mi è capitato) pensa che le sitemap non servano a niente, il mio consiglio è di andarsi a leggere questo articolo direttamente sul centro per i Webmaster di Google. Installalo, attivalo e non ci pensi più!
  3. Simple Lightbox: a meno che il tuo tema non preveda già una gestione delle immagini in grado di fartela vedere in una lightbox quando ci fai click sopra, questa è la soluzione ideale. Installa, attiva e... fine! Ogni immagine del tuo sito che venga linkata all'originale, verrà mostrata dentro una bella lightbox non appena qualcuno dei tuoi visitatori ci clicca. Fantastico il fatto che... non devi fare nulla, la lightbox verrà applicata ad ogni immagine, anche quelle già caricate!
  4. WP-Pools: vuoi sapere cosa pensano del tuo blog i tuoi lettori? Oppure vuoi esplorare nuove possibilità o cercare nuove idee per prodotti o contenuti? Allora pubblica un sondaggio! Con WP-Polls è facile! In pochi minuti potrai chiedere il parere ai tuoi lettori su qualsiasi argomento e con tante opzioni per farli rispondere.
  5. Quick Cache: Wordpress è ottimizzato, ma può diventare pesante se le funzioni o i plugin che installi diventano molti. Poi il tuo hosting... se non è proprio il top il rischio è di avere delle pagine lentissime. Se rientri in una di queste casistiche o se il tuo sito è lento, installa Quick Cache, attivalo e poi dal suo pannello, impostalo su ON. Le impostazioni di default vanno bene nel 95% dei casi, quindi non toccare nient'altro, e goditi il tuo sito web al doppio (o triplo) della velocità.
  6. Google Analyticator: Google Analytics è lo standard per le statistiche delle visite. Integrarlo bene è d'obbligo per capire cosa sta succedendo sul tuo sito web. Questo plugin si interfaccia direttamente al tuo account e ci pensa poi lui ad installare il codice di monitoraggio all'interno di ogni pagina caricata. Inoltre, ti da la possibilità di vedere a colpo d'occhio come stanno andando le tue visite, già dalla bacheca di Wordpress.
  7. AddThis (ma anche ShareThis): una delle migliori sorgenti di traffico sono i social network, per approfittarne alla grande, devi dare la possibilità ai tuoi lettori di condividere quello che scrivi. Installa uno di questi due plugin ed in pochi minuti potrai far condividere tutto a tutti, su diverse piattaforme.
  8. Page Links To: per reindirizzare le tue pagine, altrove: su un'altra pagina, un post, un sito esterno... Attivalo e in fondo ad ogni pagina troverai il campo per il redirect. Semplice e potente, risolve molti problemi quando non sai... come spostare il traffico.
  9. Pretty Link (Lite): ha diverse funzionalità molto utili, dal link cloaking all'URL shortening, oltre ad un sistema di tracking e statistiche dei tuoi link. Quindi puoi usarlo, ad esempio, per mascherare i tuoi link da affiliato, accorciare link troppo lunghi (proprio come fa bit.ly), sapere in quanto hanno cliccato su ogni tuo link, e molto altro... C'è anche una versione PRO molto più potente. Puoi scaricarli da qui.
  10. Regenerate Thumbnails: può capitare, magari cambiando tema, che le immagini ridimensionate in precedenza, non vadano più bene o siano compromesse. E allora che fare...? Ricaricarle tutte a mano? Ma no! Wordpress lascia archiviata l'immagine originale, si tratta solo di riprenderla e riadattarla alle nuove regole del tuo tema. Questo plugin fa tutto quanto da solo. Installalo ed attivalo, poi vai sul suo menu e fagli elaborare tutte le immagini. Possono volerci alcuni minuti ma... funziona!

Bene, spero che questi 10 plugin ti possano risolvere qualche situazione scomoda o a cui non avevi trovato soluzione. Per installarli (tranne Pretty Link che trovi qui) ti basta andare da dentro il tuo Wordpress alla voce di menu Plugin -> Aggiungi Nuovo e cercare il nome esattamente così come te l'ho riportato in questo post.

Hai qualche altro plugin gratuito da suggerirmi...? Dimmelo con un commento!