Shame on You Valerio

Glapper: come trovare un nome efficace

Vergogna! Vergogna! Vergogna! :) Non ho più aggiornato Valerio.it, ma un motivo c'è, anzi di motivi ce ne sono tanti. In questi ultimi due mesi ho viaggiato e tenuto eventi live più che in ogni altro periodo precedente, ho somministrato lunghe, appaganti ma faticose giornate di consulenza in diverse aziende e, tanto per non farmi mancare nulla, ho lanciato un nuovo sito mentre ne sto preparando un altro (sulle affiliazioni).

Il sito appena aperto è Glapper.com - se sei iscritto alla mia lista forse hai ricevuto un invito - un nome che ruba un po' dal glamour, up po' da app(licazione) e un po' da er... che non vuol dire nulla :) - A questo proposito vi segnalo questo interessante servizio, che a dirla tutta avevo già usato in passato, ma che in questa occasione mi ha dato molte soddisfazioni: NameStation.com

Si tratta di un sito basta sul crowd sourcing dove potete sia generare nomi di domini che lanciare contest per trovare un nome molto cool per il vostro prossimo progetto. Nel primo caso usate i tool a disposizione per mixare ad esempio, aggettivi e sostantivi, magari pescandoli dalla nicchia del food con gli aggettivi positivi, oppure potete scrivere una parola ed applicarci particelle all'inizio o alla fine (come site, i, blog, review, ecc...). Le combinazioni sono tantissime, ci sono migliaia di parole già inserite, dovete solo scegliere la nicchia e provare. La vera forza sta nel motore che mentre vi genera i nomi, verifica la disponibilità del dominio (praticamente tutti com, net, org, info, it, de, eu...) e vi fa vedere solo quelli liberi.

Volete qualcosa di più o non avete tempo? Lanciate un contest. Compilate un breve briefing e lasciate alla community il compito di trovare dei nomi accattivanti. Glapper è venuto fuori proprio da qui. Ma che cosa sarebbe Glapper? Si basa sui post visuali, cioè immagini, e rifà la bocca a Pinterest, ma anche se l'aspetto vi potrebbe far pensare che si tratta di un suo clone e basta, in realtà non lo è. Prima di tutto è verticale, cioè tratta argomenti ben specifici, ovvero fashion, style, design e beauty. Poi avrà delle caratteristiche che nessuno ha al momento e che verranno attivate a breve.

Siamo in piena beta, ovvero con funzionalità in fase di sperimentazione e sviluppo di strumenti ancora non fruibili al 100%. Ma ce la stiamo mettendo tutta.

VERY SHORT FAQ

Valerio perchè hai scelto di usare lo stile di Pinterest? Perchè funziona, e non è che Pinterest si sia inventato qualcosa di nuovo, guarda questo tema di Wordpress uscito quasi 2 anni fa.

Valerio perchè hai scelto la nicchia del fashion? Perchè è una di quelle nicchie che non crolla mai, anche nei momenti peggiori della nostra storia. Il voler apparire meglio di quello che si è, è una necessità, e anche quando non te lo puoi permettere, ti piace sognare o guardare cose belle.

Valerio quali novità porterai su Glapper? Tante. Da una più stretta interazione con i social network fino alla realizzazione di servizi dedicati alle aziende ed ai privati. Una mia amica mi ha detto che il vintage va fortissimo :)

Se ancora non sei su Glapper.com vai subito e richiedi un invito (per il momento è l'unico modo che hai per avere un account).