Tutto quello che sai è FALSO - parte 1 di 3

tutto quello che sai è falso

Iniziamo bene dal titolo... dirai... E' da una vita che volevo scrivere questa cosa, ora finalmente, lo faccio. Ogni giorno parlo di Marketing Online con imprenditori, professionisti, colleghi alle prime armi, colleghi professionisti e esperti, e... vuoi per ignoranza propria, vuoi per ignoranza indotta, o vuoi perché semplicemente non capiscono un c#*!?, si impongono e si impuntano su posizioni, e nozioni, che non hanno alcun fondamento serio. Magari riportando cose che hanno fatto proprie solo per sentito dire o andando ad intuito. Non so a te, ma a me capita spesso.

Ecco che vengon fuori perle di NON saggezza che possono veramente rovinare la vita del tuo business online o semplicemente farti perdere tempo e soldi.

Oggi le prime tre bugie di questo elenco di dieci, che avevo scritto su un fogliettino durante un viaggio in treno qualche tempo fa. In ordine rigorosamente sparso.

  1. BUGIA. SEO: L'unico modo per avere successo con un business online è essere in prima pagina su Google. Conseguenza: si cade preda di agenzie che ti promettono cose impossibili o si buttano via soldi in servizi che peggioreranno il proprio ranking. VERITA': il SEO è morto come strategia centrale su cui fondare la propria attività online. Questo non significa che non si debbano studiare le keywords, ottimizzare i contenuti e seguire tutte quelle best practises che rendono un sito web impeccabile agli occhi dei motori di ricerca. SOLUZIONE: concentrati sui tuoi contenuti (originali) rivedi l'usabilità del tuo sito web, evita di costruire backlink artificiali.
  2. BUGIA: Devo avere tanti fan (Mi Piace) su Facebook. VERITA': i Mi Piace sono del tutto inutili se i contenuti che pubblichi sono scarsi, poco interessanti, non pubblicati con regolarità e soprattutto, che non vengono da una strategia. SOLUZIONE: cerca di pubblicare cose interessanti, che piacciano ai tuoi fan e fai in modo che non restino lì su Facebook, ma che vadano ad approfondire poi sul tuo sito web.
  3. BUGIA: mi hanno proposto un CMS proprietario che questa agenzia XY ha sviluppato, mi hanno detto che Wordpress ha tanti problemi, è soggetto ai virus e che nessuno lo usa per il business. VERITA': Wordpress è semplicemente, ad oggi, la piattaforma di pubblicazione per qualsiasi tipo di contenuto più diffusa al mondo. Il fatto che ti propongano un CMS proprietario è solo una bieca (si dice così?) strategia commerciale per farti a) spendere un sacco di soldi, b) impedirti di farci mettere le mani ad altri, c) tenerti come cliente fino a quando non deciderai di chiudere i battenti. SOLUZIONE: mandarli tutti a ca@*?!? e dire "Mi installi Wordpress come si deve, o cambio fornitore!". Pensate alla libertà di avere un sito web che, un domani, chiunque potrà aiutarvi a sviluppare, modificare, aggiornare ed implementare. Senza chiedere permesso a nessuno. Senza essere vincolati. Senza spendere un patrimonio. Sai cosa ci faccio io con Wordpress? Blog (ovviamente!), siti vetrina, gallerie e portfolio immagini, E-Commerce (da far venire i brividi a Magento!), reti Intranet ed Extranet, community, social networks, forum, supporto clienti, repository di documenti e files, gestionali, club privati, annunci economici... continuo...?

Ok. Spero che questa prima parte ti sia piaciuta.

Anzi, sai che ti dico? Perché non mi dici tu quali sono le cose che pensi siano VERE o FALSE? Cose che hai sentito, cose che ti hanno raccontato o cercato di vendere. Oppure se hai dei dubbi che ti attanagliano.

Lascia il tuo commento qui sotto e ti rispondo volentieri!